Troppo zucchero aggiunto per i ragazzi

Le malattie cardiovascolari (CVD) sono una delle cause principali di morbilità e mortalità tra gli adulti degli Stati Uniti” scrivono gli autori di un nuovo studio sullo zucchero. “Mentre l’aterosclerosi e le CVD si manifestano in momenti successivi della vita, i loro fattori di rischio, compresi le dislipidemie, il diabete mellito e l’obesità, sono sempre più frequentemente diagnosticati negli adolescenti e perfino nei bambini. Attualmente il 32% dei bambini americani tra i 2 e i 18 anni è sovrappeso od obeso. Sebbene le CVD tra i bambini siano rare, un aumento dei fattori di rischio in giovane età e la loro apparente tendenza a rimanere tali in età adulta sottolinea la necessità di sforzi di prevenzione precoci ed efficaci” osservano gli autori. In realtà, mentre un maggiore consumo di carboidrati e di zucchero è stato associato con un rischio più alto di CVD tra gli adulti, poco si sa sull’impatto dei dolcificanti calorici sugli adolescenti.

Via Educazione Nutrizionale Grana Padano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: