Le scelte alimentari della cina ristrutturano i mercati mondiali

In Cina, i prezzi del cibo sono aumentati del 7 percento l’anno scorso. Il governo ha fatto ricorso alle riserve di emergenza e messo limiti alle vendite di alcuni prodotti chiave per evitare la speculazione. La dieta che cambia può essere vista da Pechino – dai giovani seduti ai tavoli di un KFC, che ha aiutato a creare la passione per i panini al filetto di pollo e alla profusione di yougurt negli scaffali dei supermercati.

In China, food prices rose about 7 percent last year, according to official statistics, prompting the government to release some of its emergency reserves and put restrictions on sales of key staples such as wheat to try to prevent hoarding or speculation.

The Washington Post

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: