Mense scolastiche: Revolution Food, il buon esempio che arriva dall’America – Il Fatto Alimentare

I gestori delle mense scolastiche devono sempre fare i conti con budget ridotti al minimo, e in Italia a volte anche con i ritardi di pagamento. Al tempo stesso, devono offrire pasti che siano validi dal punto di vista nutrizionale e apprezzati dagli studenti. Un’impresa difficile, soggetta al controllo severo delle famiglie che sono pronte alla protesta contro gli amministratori locali.

L’amministrazione Obama ha saputo realizzare un “miracolo contabile” per aumentare le risorse disponibili alle mense delle scuole pubbliche in una stagione economica non rosea. Spendere qualcosa in più per garantire un effettivo miglioramento delle proprietà nutrizionali dei cibi offerti.

In questo contesto è fiorita Revolution Foods, una start-up che ha fondato il proprio business su un’idea che, per certi aspetti propri della società americana, è davvero rivoluzionaria: cibo sano per la salute, l’apprendimento e la crescita dei bambini.

via IlFattoAlimentare.it

Visita il sito Revolution Foods

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: