TerraXChange, la mezzadria online che trasforma in orti i terreni in disuso – Food24

Tacconi, laurea in agraria alla Statale di Milano, ha costruito “in garage” una piattaforma che conta oltre 450 iscritti e una trentina di terreni in bacheca. L’intuizione è semplice: ridare vita a terreni in stato di abbandono o semi-abbandono, con prestiti a tasso zero o veri e propri contratti di collaborazione. TerraXchange si limita a far da ponte tra le due sponde, con la sua strategia a chilometro zero: il rimborso ideale, spiega Tacconi «è in ortaggi: l’agricoltore, o chi per lui, avvia la sua attività. Il proprietario può sia affidare a qualcuno un terreno che altrimenti resterebbe in disuso, sia riceverne un rimborso in prodotti ortofrutticoli».

viaTerraXChange, la mezzadria online che trasforma in orti i terreni in disuso – Food24.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: