Nano alimenti. L’Europarlamento boccia la proposta della Commissione UE – Quotidiano Sanità

I deputati hanno contestato l’esenzione prevista per gli alimenti già presenti sul mercato di adeguarsi all’obbligo di etichettatura sulla presenza di nano materiali. Si tratta di strutture di dimensioni infinitesimali in grado di cambiare il sapore, il colore, la struttura del cibo.

viaNano alimenti. L’Europarlamento boccia la proposta della Commissione UE – Quotidiano Sanità.

Annunci

Nanosilver: troppi interrogativi aperti. L’Istituto federale tedesco per la valutazione dei rischi raccomanda prudenza | Il Fatto Alimentare

Le nanotecnolgie – che permettono ridurre la materia conosciuta a dimensioni infintesimali per modificarne le caratteristiche usuali e renderla adatta a nuovi scopi e funzioni – sono senza dubbio affascinanti e Ilfattoalimentare.it se ne è occupato più volte (vedi sotto l’articolo). Ma le conoscenze attuali sono ancora incomplete per poter escludere con assoluta sicurezza i rischi per la salute.

Questa è la posizione assunta e ribadita anche dal tedesco Istituto federale per la valutazione dei rischi (BfR, equivalente al nostro Istituto superiore di sanità, Iss) nel suo parere sugli aspetti di tossicità del nanoargento.

via Il Fatto Alimentare.