Coldiretti lancia la bottega a km 0 – La Nazione – Pisa

NELLA storica sede del Consorzio Agrario di Pisa apre la prima ‘bottega di campagna amica’. Funziona come un negozio con prodotti rigorosamente del made in Italy e della filiera corta. È la prima esperienza di rete di vendita diretta organizzata a livello provinciale e tra le prime in Toscana. «Porterà vantaggi per imprese e consumatori: tutti saranno contenti», ha commentato Fabrizio Filippi, presidente provinciale di Coldiretti.

via –  La Nazione – Pisa.

Annunci

La CIA di Pisa lancia un portale per il baratto agricolo

Cia Pisa: “Il baratto per vincere la crisi”

Un portale lanciato dalla Confederazione Italiana Agricoltori pisana funzionerà come una vera e propria “banca” – Da Pisanotizie

94160fe35ffcc58628511e90d07f716d

Nasce in provincia di Pisa la Banca del Baratto. Il progetto è stato lanciato dalla Confederazione Italiana Agricoltori pisana diretta da Stefano Berti e presieduta da Francesca Cupelli.

“Si tratta di un portale che nasce come ‘banca del baratto’ del mondo agricolo ma che come tutte le banche sarà aperta a tutti per tutto l’anno – spiega Berti – In tempo di crisi questa sarà un’opportunità in più per i contadini di permettersi qualche stravizio. Un esempio? Pensiamo all’azienda che ha una certa quantità di vino invenduto e che lo segnala al portale in cambio di un soggiorno di una settimana di mare in Sicilia o Sardegna o sulle Dolomiti: l’agricoltore, in quel caso, potrebbe fare quelle vacanze che non si può permettere a causa della crisi che sta divorando il mondo agricolo”.

“Questo sistema, inoltre – approfondisce Berti – sarà un veicolo per aumentare gli scambi, le esperienze, le sinergie tra aziende e per avvicinare nuovi cittadini al mondo dei campi dando una mano concreta al decollo della filiera corta: quest‘ultima uno strumento che, nonostante tutto, non riesce a conquistare pienamente il ruolo che potenzialmente può avere”.

Il baratto è frutto della crisi? “Certo – conclude Berti – e nel mondo agricolo, davvero, vista la situazione, potrà servire anche per piazzare il prodotto invenduto e facilmente deteriorabile”.

Quando apre la nuova banca? “Prima di Natale – dice il presidente della Cia Francesca Cupelli – Vediamo intanto il consuntivo di questa settimana del baratto nei B&B. I prossimi giorni passeremo alla fase operativa per creare il portale. Il progetto è pronto,  e anche le figure che seguiranno quest’iniziativa già ci sono. Un impegno importante sarà la campagna di sensibilizzazione”.

Il Comune di Pisa pubblica il bando per l’assegnazione degli orti urbani

Il Comune di Pisa ha pubblicato il bando per l’assegnazione degli orti urbani, nel territorio della ex Circoscrizione 2.

Saranno previsti orti di tre tipologie:
Orti sociali di vicinato: da assegnare a privati cittadini che godano dei requisiti di ammissibilità di cui nei successivi articoli, destinati alla coltivazione di ortaggi, fiori e frutti per il consumo privato.
Orti con finalità speciali: da assegnare a privati, gruppi, associazioni, enti e circoli con finalità didattiche, educative e ricreative, destinati alla coltivazione di ortaggi, fiori e frutti e all’allevamento di animali da cortile.
Orti scolastici: all’interno dei plessi scolastici che intendano svolgere progetti educativi basati sull’orticoltura e floricoltura.

Per saperne di più:

Bando e fac simile domanda

Bando Locandina

DISCIPLINARE ORTI URBANI