“Nel 2030 il collasso alimentare” – Il Fatto alimentare

L’attuale livello di consumi porterà a un collasso globale? A confronto i dati di uno studio del MIT, degli anni Settanta, con quelli disponibili oggi. Nel 1972, quattro ricercatori del MIT (Massachusetts Institute of Technology) pubblicarono un rapporto dal titolo “The Limits to Growth“. Sulla base di modelli scientifici e matematici, venne ipotizzato che mantenere le tendenze di crescita dei consumi avrebbe condotto al collasso dell’economia globale entro il 2030. Quarant’anni dopo, quelle previsioni ritrovano attualità.

via Il Fatto Alimentare

Annunci

Mangiamo troppe proteine, lo sostiene l’Efsa – Il Fatto Alimentare

Gli europei mangiano troppe proteine. E anche gli italiani non sono da meno, nonostante la tradizione gastronomica mediterranea ci porti ad abbondare in verdure e cereali. È quanto emerge da uno studio dell’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, che ha definito i quantitativi di assunzione di riferimento per la popolazione (Pri), ossia la quantità di proteine da inserire in una corretta alimentazione.

via – Il Fatto Alimentare

The five themes – Soil Association

While different organisations in any particular place have different priorities, many have realised that by working together through food they can deliver more than the sum of their parts across all the petals of sustainability.

Sustainable food communities

Since sustainability is about direction of travel rather than reaching a destination, members of the Sustainable Food Cities Network have adopted a set of 10 principles that reflect the full breadth of food-related issues. Click on the petals to see key facts, principles, easy to adopt sustainable food initiatives and useful support organisations for each theme.

via The soil association

Mense modello premiate da Italia a Tavola. Scelgono biologico, filiera corta e commercio equo | Il Fatto Alimentare

Durante il convegno Italia a Tavola svoltosi a Roma il 25 ottobre, il Movimento difesa del cittadino  ha premiato due “esempi virtuosi” nel campo della ristorazione collettiva.

via| Il Fatto Alimentare.

Case dell’acqua: le fontanelle moderne rispettano l’ambiente, distribuiscono acqua gratuitamente e favoriscono la socializzazione | Il Fatto Alimentare

Un “ritorno al passato” di grande attualità: perché se è vero che le fontanelle richiamano alla memoria un’epoca in cui molti italiani dovevano andare fuori di casa per attingere l’acqua e lavare i panni, o ricordi di gioventù prive di bar, pub e supermercati dove acquistare bibite e bevande di ogni tipo, sono anche l’espressione più pratica e visibile della sensibilità sul tema idrico che si è manifestata di recente in Italia.

via – Il Fatto Alimentare.

Arriva la piramide alimentare idrica – Corriere della Sera

Vi siete mai chiesti quanta acqua occorre perché arrivi in tavola una sugosa bistecca o un piatto di pasta al pomodoro? Se non ci avete mai pensato, lo hanno fatto al posto vostro gli esperti del Barilla Center for Food and Nutrition, scoprendo che se seguissimo alla lettera la piramide alimentare avremmo un impatto più lieve sulle scorte d’acqua della Terra.

Arriva la piramide alimentare idrica – Corriere della Sera.

Gli italiani vogliono una vita sostenibile – Corriere della Sera

 

La ricerca Sostenibilità e stili di vita emergenti, realizzata da Gpf per Sette ha raccolto 2.500 interviste che hanno coinvolto un campione vario della popolazione di età compresa tra i 15 e i 74 anni. Obiettivo: individuare le abitudini adottate per ridurre l’impatto sull’ambiente.

Gli italiani vogliono una vita sostenibile – Corriere della Sera.